Mihajlovic avvisa Orsolini: «Se non si sveglia finisce in tribuna»

È subito show nella prima conferenza della nuova stagione di Sinisa Mihajlovic. Il tecnico del Bologna, alla vigilia della trasferta contro il Milan, come sempre è stato chiarissimo lanciando messaggi a tutti.

Nel mirino di Mihajlovic c'è ancora Riccardo Orsolini, giocatore già pungolato nella scorsa stagione e che aveva rimproverato al suo allenatore di non avergli parlato in privato.

"Prima di dirlo a voi l’ho detto a lui almeno 4 volte, quindi non è così. Dissi che si doveva svegliare e infatti lo misi in panchina, se risuccede il prossimo passo è la tribuna”.

Quindi il tecnico serbo promuove la riapertura degli stadi ma anche in questo caso non mancano le frecciate nei confronti del mondo politico.

"Era ora che aprissero: a Rimini in spiaggia la gente stava una sopra all’altra e gli stadi vuoti... Perché questo? Non lo so, non c’era una logica, come in tanti decreti fatti. A volte aprivano dei posti e ne chiudevano altri, senza logica... E gli stadi no, mah...”.

Mihajlovic infine ne ha anche per la sua squadra a cui lancia un avvertimento.

"L’obiettivo è crescere. Dobbiamo giocare le partite e non si può perdere senza combattere e l’anno scorso è successo in due occasioni, una proprio col Milan. Ma era una situazione strana dopo il Covid e qualche scusa l’ho trovata, quest’anno se succede di nuovo mi arrabbio, è un casino".

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare...