In Serie A si abbassa l’età media degli allenatori. Poca l’esperienza in panchina

La Serie A è ufficialmente partita, con le prime partite disputate nel weekend. Gli obiettivi sono praticamente dichiarati: la Juventus è in cerca del decimo scudetto, tutte le altre squadre, l’Inter più di tutte, scenderà in campo per spezzare l’egemonia bianconera che va avanti da tanto tempo e, a parte l’anno scorso con Sarri in panchina, ha quasi sempre “ammazzato” il campionato. La competizione finirà a maggio (Covid permettendo) e molte sono la novità.

Tra i dati statistici interessanti, però, ce n’è uno che balza agli occhi ed è l'età media (oltre all'esperienza) degli allenatori di quest'anno rispetto allo scorso: nel 2019/20 il campionato è iniziato, infatti, con un'età media di 50,4 anni complessiva mentre quest'anno si è passati a 49,85.

Inoltre il numero di presenza sulle panchine di serie A complessive tra i tecnici si è abbassata da 3.356 a 3.201.
Infine troviamo ben 9 allenatori sotto le 100 panchine in serie A, di cui 5 sotto le 50, incluse quelle di Vincenzo Italiano e Andrea Pirlo, all'esordio assoluto nella massima serie.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare...