Calcio a 8: supercoppa amara per Totti, vince la Lazio

Doveva essere un'altra serata di festa dopo la vittoria dello scudetto e della Coppa Italia di calcio a 8. E invece a ridere stasera è la Lazio, che si toglie lo sfizio di prendersi una bella rivincita su Francesco Totti nella Supercoppa. La solita classe, i colpi del campione che non tramontano mai per l'ex capitano giallorosso e capitano della squadra che porta il suo nome 'Totti Sporting Club'.

E la stessa grinta di sempre quando vede i colori biancocelesti contro. Passano gli anni ma l'altalena tra gioie e dolori nella stracittadina resta la stessa. E allo stadio 'Andrea Pesciarelli' del centro sportivo Due Ponti di Roma stavolta ad alzare la coppa 'in faccia' al capitano sono stati i biancocelesti. Al termine di una finale intensa, decisa al 7' del primo tempo dalla rasoiata del laziale Thomas Barone. Nella ripresa più Totti, grazie alle bordate dell'ex capitano giallorosso e dell'ex attaccante di Udinese, Genoa e Sassuolo Floro Flores.

Bravo il portiere avversario Zonfrilli, nervoso l'ex giallorosso che dopo aver a lungo battibeccato con l'arbitro rimedia il giallo per proteste che surriscalda anche gli animi dei circa 300 presenti in tribuna. La rivincita? Ci sarà in campionato, a meno che Friedkin non decida di convocare Totti per quel famoso caffè che gli potrebbe riaprire le porte di Trigoria dopo un anno di doloroso esilio.

(ANSA)

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare...