Ancelotti su James Rodriguez: “Volevo qualità, altrimenti avrei preso Bolt”

Buona la prima per l'Everton di Carlo Ancelotti, che dopo un mercato faraonico porta a casa il primo importante successo della stagione ai danni del Tottenham di Mourinho. Al termine del match l'allenatore italiano ha commentato il successo soffermandosi sul nuovo arrivato James Rodriguez.

Ai microfoni della 'BBC', l'ex tecnico di Milan e Napoli ha spiegato la scelta del colombiano:

"James non è il giocatore più veloce del pianeta ma ha molta qualità, dobbiamo utilizzarlo per quello. Non è un'ala, ma può ricevere palla centralmente e rendersi molto pericoloso. Non sono preoccupato per il suo atletismo, altrimenti avrei preso Usain Bolt, non James".

Dopo averlo corteggiato ai tempi del Napoli, Ancelotti è riuscito finalmente a portare nella sua squadra l'ex Real Madrid, schierato subito titolare nel trio offensivo accanto a Richarlison e Calvert-Lewin. Un mercato importante che ha portato alla corte dei Toffees anche Allan e Doucoure.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare...