Corruzione, per il numero 1 del Psg Al-Khelaifi chiesti 28 mesi carcere

Fino a 28 mesi di carcere. È questa la condanna chiesta dalla procura svizzera per Nasser Al-Khelaifi, presidente del Psg nonché del gruppo beIN Sports, per presunta corruzione nell'ambito dell'inchiesta sui diritti televisivi per i Mondiali 2026 e 2030.

Per l'ex numero 2 della Fifa, Jerome Valcke, chiesti tre anni. Il processo, aperto il 14 settembre, si è svolto davanti al Tribunale penale federale di Bellinzona. Il verdetto è atteso, secondo la stampa, il 30 ottobre.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare...